Panificio Monico Massimo


Vai ai contenuti

X Gli antifascisti

Chi Siamo > La storia de Monico

Per l’amicizia che risaliva all’età delle elementari, Scotti si fidava dell’amico Marco Monico, tanto da affidargli certi manifestini e documenti compromettenti. I Carabinieri e la polizia politica stavano “seguendo” l’atti­vità del gruppo e, quando Marco si accorse che stavano per arrivare a mettere le mani su quelle carte, le gettò nel forno della panetteria che avevano in piazza e le incendiò accendendo il forno in un orario del tutto inconsueto.
A un certo momento però i due più importanti del gruppo vennero arrestati insieme a diversi loro compagni e, processati dal Tribunale Speciale di Milano, finirono nelle carce­ri a San Vittore e a Regina Coeli. Rafforzato il potere, il fascismo si mostrò anche indulgente tanto da abbreviare loro la pena. Erano stati scarcerati, ma assoggettati a una stretta sorveglianza, tanto che Francesco Scotti corse il pericolo di essere ancora arrestato, ma anche stavolta in­tervenne l’amico Marco, che una sera lo caricò sulla sua motocicletta (Bianchi, se non ricordo male) e lo portò in salvo a Milano, da dove, grazie alla organizzazione clandesti­na potè espatriare. Come si legge nel citato libro “Il voltagabbana”, partecipò alla guerra di Spagna.
Quando alla fine della seconda guerra mondiale si ripresentò a Casale, ritrovò il suo amico Marco e mentre lo ab­bracciava gli disse in un orecchio di star lontano dalla politica. Probabilmente per la politica aveva vissuto tante sofferenze e forse anche delusioni. Il consiglio così sussurrato giunse anche a un altro suo amico che, sempre fra i di­scorsi da caffè, me lo ha riferito.
Francesco Scotti fu eletto anche Senatore.

Home Page | Novità | Podotti | Chi Siamo | Dove siamo | Sul pane | Storia del pane | Il pane nella storia | Riconoscimenti | Ricette | Download | Meteo a Casale | Mappa del sito


Panificio Massimo Monico via Rosselli 10 26841 Casalpusterlengo LO tel 037784334 p.i. 09837000158 | info@panificiomonico.it

Torna ai contenuti | Torna al menu